Certificazione ISO 50001

Energy management – riduzione costi dell’energia fino al 25%

Norma nuova EN ISO 50001:2008 – sistema di gestione dell’energia.

A causa di costi per l’energia sempre crescenti e vista la ricerca di soluzioni a questo problema nei vari settori industriali, è stata introdotta una nuova norma che si focalizza sulla gestione dell’energia con lo scopo di ridurre i costi aziendali e le emissioni di CO2 complessive.

Potenziale dei risparmi – EN ISO 50001:2008

Consumo diretto degli impianti di produzione

Nella produzione industriale un importante fattore di risparmio consiste nell’ottimizzazione del consumo energetico della linea di produzione, macchinari e impianti vari. Ci concentriamo sull’eventualità che alcune macchine o impianti vengono accesi inutilmente, se la loro potenza è ottimizzata e se sono regolati correttamente.

Tecnologia della produzione

Un altro fattore che influenza il consumo di energia è l’ottimizzazione dei procedimenti tecnologici, in altre parole raggiungere lo stesso scopo (un prodotto della stessa qualità) modificando il procedimento tecnologico con un contestuale risparmio di energia. Questa problematica può riguardare non solo il procedimento tecnologico vero e proprio ma anche l’organizzazione del lavoro in turni.

Consumo di energia non direttamente connesso alla produzione.

Intervenire sulla coibentazione termica, sull’impianto di illuminazione, su di un impianto per il ricircolo dell’aria obsoleto, su un luogo di lavoro concepito in maniera inefficace e su altre mancanze dei procedimenti ausiliari può portare ad un significativo risparmio.

Approccio dei dipendenti

Corsi di formazione che preparano e incentivano i dipendenti a risparmiare energia in modo razionale e significativo portano all’azienda significativi effetti positivi se prendiamo in considerazione il risparmio sulla spesa per il consumo di energia.

Come procedere

Analisi della situazione di partenza

Il primo passo è quello di determinare il consumo dell’energia durante varie modalità di produzione, turni ed orari notturni. Qualora non si possa determinare esattamente questo consumo dell’energia, bisogna investire nei sistemi di misurazione e di monitoraggio ed analizzare successivamente il consumo dell’energia secondo i singoli reparti di produzione, impianti e fabbricati. Dopodiché bisogna implementare un sistema di registrazioni che servirà per il successivo monitoraggio.

Proposta per il risparmio

Nell’ambito della politica energetica bisogna decidere quali provvedimenti organizzativi ed eventualmente quali investimenti porteranno alla riduzione del consumo dell’energia dai punti di consumo più rilevanti, sia per quanto concerne il regolamento della linea di produzione, la sostituzione di vari impianti, l’organizzazione del lavoro a turni, il trasloco o la coibentazione della struttura immobiliare.

Realizzazione dei provvedimenti

Essi possono essere applicati separatamente oppure con l’integrazione di altri standard del sistema di gestione moderno in particolare in base alle norme ISO 14001, ISO 9001, OHSAS 18001 (il che consigliamo vivamente) che possono coprire il sistema di gestione completo a seconda del tipo, dimensione o settore dell’attività imprenditoriale. Successivamente si dovrebbe procedere alla comparazione della situazione nuova con quella di partenza non solo se si è giunto al risparmio ma anche se per caso alcuni parametri di qualità della produzione o della gestione economica dell’azienda non sono stati peggiorati.

Revisione esterna.

La revisione fatta da un soggetto terzo ed imparziale può contribuire ad altro risparmio dell’energia grazie alle sue esperienze e punto di vista non condizionato.

EN ISO 50001 – il nostro approccio

Politica energetica (3.2)

La politica energetica rappresenta la base di tutto il sistema che deve includere l’approccio ed il coinvolgimento dei dirigenti aziendali alla gestione economica dell’energia. La politica energetica include gli obiettivi della società a lungo termine ed influenza l’economia futura dell’azienda stessa. La politica energetica fissata nel modo informale porta al risparmio futuro non solo dell’energia ma anche dei mezzi d’investimento.

Indice del consumo energetico

Analizzando il consumo dell’energia elettrica occorre considerare tutte le condizioni che possono influenzare il consumo. A volte il risparmio dell’energia può non segnalare il trend del risparmio energetico. Durante la sua determinazione occorre eliminare tutti gli effetti di altri fattori energetici (varie condizioni di produzione, modifiche organizzative, tempo meteorologico ecc.).

Non-conformità e anomalia

Nel corso della qualificazione dell’adempimento dei requisiti previsti dalla norma per la non-conformità si considera la situazione indesiderata provocata dall’omissione di un dovere dalle persone responsabili, dall’omissione di un fattore energetico, dal guasto dell’impianto, dall’uso della materia prima a bassa qualità o dalla mancata osservazione del procedimento tecnologico. Per l’anomalia s’intende la situazione indesiderata, provocata da fattori esterni i quali non potevano essere previsti dal management, oppure il loro impatto non è rilevante.

EN 16001 and ISO 50001

In terms of their objectives and content, these are identical standards. Both apply requirements on the energy management system of management, whereby the structure of ISO 50001 standard makes it more suitable for integration with the environmental management system pursuant to ISO 14001. However, no fundamental difference exists between the two in order for the integration of e.g. ISO 9001, ISO 14001 standards to be implemented and new requirements on the management of energy management in accordance to EN 16001.

EU and energy savings

The European Parliament has adopted Directive No. 2006/32 concerning energy savings. One of the measures recommended to individual member states by this Directive is the certification of energy suppliers. According to our information, this certification will be gradually implemented. The question remaining is whether the EN 16001 standard or another regulation will be applied.

Contact us
+39 324 866 7664, +39 388 355 9192
holub.lukas

News
Sep 1 2018 12:00AM ISO 9001, ISO 14001

The ISO 9001: 2008 and ISO 14001: 2004 certification standards expire on September 15, 2018. Certificates and certification logos of these standards can not be used Since this date . LL-C offers a new accredited ISO 9001: 2015 or 14001: 2015 certification.

Mar 1 2013 12:00AM ERCA registration

We started a personnel certification project under the Italian accreditation (ACCREDIA) with a certifcate registration under the scheme ERCA. We offer 12 fields of personnel certification.

older news