Certificazione di prodotti

Certificazione di prodotti

Perché certificare i prodotti con noi?

Per valutare la conformità del prodotto ai requisiti richiesti cerchiamo di trovare sempre la soluzione economicamente più vantaggiosa. Il nostro scopo è quello di trovare il metodo migliore per la valutazione, esami in laboratorio, simulazione di condizioni d’uso, verifica tramite calcoli teorici o combinando i metodi indicati a meno che normative o regolamenti non definiscano un metodo preciso. I costi sostenuti dal cliente vengono sempre valutati complessivamente prendendo in considerazione i costi per la realizzazione di campioni, per il trasporto, le spese viaggio dell’ispettore e, ultimo ma non meno importante, teniamo conto del fattore tempo. Come soggetto che svolge le sue attività in decine di paesi nel mondo, offriamo i nostri servizi a livello globale.

Requisiti del prodotto di qualità

Valutazione di conformità alla norma.

La certificazione del prodotto, dovendo essere riconosciuta a livello internazionale, deve basarsi sul presupposto che il prodotto da valutare deve soddisfare i requisiti specificati ed adottati dalla norma o da altra documentazione tecnica a cui il prodotto deve essere conforme. La valutazione di conformità riferita ad un prodotto, procedura o servizio, per il quale valgono le stesse norme, viene intesa come certificazione di conformità alla norma. I requisiti vengono tarati al rispetto della norma e possono essere integrati, a certe condizioni, con i requisiti richiesti da altri soggetti, ovvero a condizione che questi requisiti siano documentati e pubblicati seguendo le specifiche richieste.

Requisiti legislativi.

L’introduzione del prodotto sul mercato è connessa con tutta una serie di atti amministrativi che produttori e importatori devono compiere. La definizione di tali obblighi è imposta da specifiche leggi. Ogni produttore deve introdurre sul mercato solo prodotti sicuri. Per prodotto sicuro s’intende in particolare un prodotto che adempie ai requisiti di una speciale norma che recepisce il diritto comunitario e la quale definisce i requisiti per la sicurezza dei prodotti o la riduzione dei rischi connessi al loro uso.

Dichiarazione di conformità CE e marchio CE.

Prima dell’introduzione di un prodotto sul mercato deve essere rilasciato il certificato di conformità CE ed il prodotto deve essere dotato del marchio CE. Il produttore emette la dichiarazione di conformità CE dopo aver ottenuto valutazione positiva sulla conformità del prodotto ai requisiti previsti dalle normative tecniche.

Classificazione dei prodotti e requisiti base per prodotti

Quando i prodotti sono valutati vengono classificati e suddivisi in categorie che ne definiscono la complessità in rapporto ad un loro uso sicuro. Per quanto riguarda i prodotti a basso rischio il produttore può svolgere la valutazione della conformità del prodotto attraverso risorse proprie(processo definito sempre secondo i rispettivi decreti governativi). I prodotti ad alto rischio devono ottenere la valutazione di conformità da un ente autorizzato.

Settori industriali ed i loro prodotti

Settore edile:

I prodotti edilizi vengono intesi come prodotti dichiarati dal produttore o dal fornitore per essere installati permanentemente nelle strutture edilizie qualora le loro caratteristiche possono influenzare almeno uno dei requisiti elementari per le costruzioni; per l’installazione permanente dei prodotti nella struttura edilizia s’intende la loro installazione permanente senza la quale, eliminando o sostituendo il prodotto, cambiano le caratteristiche della struttura edilizia.

Prodotti tipici nell’edilizia:
- cemento, calce, gesso
- strutture e profili metallici, lamiera
- prodotti strutturali in legno massiccio e lamellare
- finestre, finestre per tetti, porte e cancelli


Settore meccanico:

Il settore meccanico è un campo industriale molto ramificato e variegato. In questo settore rientrano in particolare: macchine ed impianti, macchine di produzione ed uso dell’energia meccanica ad eccezione di aerei, automobili e motori a ciclo Otto, macchinari per agricoltura e selvicoltura, macchine utensili ed altri impianti speciali.

Prodotti tipici nel settore meccanico:
- impianti meccanici ad eccezione di macchine utensili ed altri impianti speciali
- ascensori
- funivie


Impianti in pressione:

Il settore industriale degli impianti in pressione include un’ampia gamma di prodotti. L’impianto in pressione è caratterizzato di regola come un recipiente progettato e realizzato affinché possa essere riempito con un fluido sotto pressione, accessori inclusi che sono saldamente connessi ed intervengono fino al punto di allacciamento con un altro impianto in pressione. Un altro rappresentante principale dell’impianto in pressione sono tubature destinate al trasporto di liquidi qualora vengano interconnesse per formare un unico sistema in pressione, inoltre includono altri componenti connessi con i componenti esposti alla pressione, ad es. flangie, bocche, giunti, supporti ecc.

EN ISO 3834:2005 – Certificazione dei procedimenti di saldatura:

La saldatura è classificata come procedimento speciale il cui risultato non può essere sempre controllato con prove post-saldatura. La qualità della saldatura deve essere controllata nel corso della produzione non con prove o controlli del prodotto ormai finito ma con il controllo adeguato del procedimento di saldatura. Questo controllo può essere svolto in conformità alla norma ISO 3834:2005 che garantisce la qualità della saldatura del prodotto finito che soddisfa criteri specifici richiesti. Questa norma costituisce un documento fondamentale per controllare la conformità e per lo svolgimento della certificazione dei prodotti realizzati con il procedimento di saldatura. Il produttore certificato attesta la soddisfazione di tutti i requisiti previsti da questa norma: applicazione del procedimento di saldatura ad alta qualità secondo i requisiti previsti dalle norme per prodotti o da altre norme giuridiche.

EN ISO 22716:2007 – Corretta prassi per la produzione (CPP):

Questa norma è indicata per il settore cosmetico prendendo in considerazione i bisogni tipici di questo settore. Offre consigli organizzativi e pratici per la gestione di risorse umane, elementi tecnici ed amministrativi che influenzano la qualità del prodotto. La CPP contiene istruzioni metodologiche per la produzione, controllo, immagazzinamento e trasporto dei prodotti cosmetici ed offre un’evoluzione pratica del sistema per garantire la qualità tramite la descrizione delle attività esistenti nell’azienda di produzione e che si basano sulle aggiornate conoscenze scientifiche e sulla valutazione dei rischi. Il compito della CPP è quello di definire le attività che permettono di ottenere il prodotto che soddisfa le caratteristiche richieste.

Contact us
+393381922285
holub.lukas

News
Sep 1 2018 12:00AM ISO 9001, ISO 14001

The ISO 9001: 2008 and ISO 14001: 2004 certification standards expire on September 15, 2018. Certificates and certification logos of these standards can not be used Since this date . LL-C offers a new accredited ISO 9001: 2015 or 14001: 2015 certification.

Mar 1 2013 12:00AM ERCA registration

We started a personnel certification project under the Italian accreditation (ACCREDIA) with a certifcate registration under the scheme ERCA. We offer 12 fields of personnel certification.

older news